19Th Century · Ancient Scent · Campagna · Country · Reenactment · Storia · Vintage

Apriamo la porta del mio mondo antico..

Il tempo fuori sta cambiando, una fine pioggia viene trasportata dal forte vento sui vetri della finestra.. credo sia questo il momento propizio per mettermi seduta e scrivere di nuovo su questo blog, ormai chiuso da un anno.
Quale modo migliore per ricominciare se non da una nuova presentazione?

Il mio nome è Jessica Lenore; sono una normalissima ragazza che ama semplicemente vivere con la testa fra le nuvole. Nella mia vita ho visitato talmente tante terre da perderne il conto, ho vissuto in luoghi sfarzosi e in povertà per le strade, sono stata nella vita di molte persone e ho avuto molti amanti, subìto vittorie e sconfitte, provato gioia, dolore e morte.. tutto questo grazie alla lettura e alle pagine di romanzi che amo che da tempo.

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro.”   –   
Umberto Eco

Screenshot (1)
Una foto che cattura molte mie passioni; tributo personale a Beatrix Potter – Settembre 2016

Da piccola giocavo quasi sempre da sola, circondata da personaggi e mondi surreali..
Poi, crescendo, scoprii d’amare dei regni realmente esistiti ma ormai presenti solo nella storia, nei libri e nei musei.
Non ricordo di preciso quando nacque la mia passione per la storia, ma ricordo che all’età di 15 anni ricevetti in dono una biografia sulla regina Maria Antonietta d’Asburgo-Lorena: fu amore.
La prima volta che visitai la Reggia di Versailles, mi sembrò di stare racchiusa in uno scrigno pieno di oggetti preziosi. Finita la visita, camminai per i giardini ritrovandomi nel famoso “Hameau de la Reine” (un “piccolo” borgo rustico costruito nei giardini della Reggia su volere della regina Maria Antonietta); li capii che non ero fatta per lo sfarzo e l’opulenza, no, io amavo da sempre le cose che richiamavano l’idea di una vita più bucolica e semplice (sono consapevole che quel villaggio era lontano dalla vera vita rurale del tempo, era più un ideale romantico).

Screenshot (8)
Alcuni scatti della mia ultima visita (giugno 2017) a le Château de Versailles.

Sono cresciuta in campagna, in una famiglia che tiene vive molte vecchie tradizioni:
grazie ai loro insegnamenti, ho sviluppato diverse passioni tra cui il cucito (mi diletto nella creazione di abiti d’ispirazione storica o vestiti per tutti i giorni), l’uncinetto e la maglia (creo spesso scialli, sciarpe, cuffiette e coperte), disegno e dipingo con l’acquarello, confeziono marmellate secondo ricette antiche e adoro cucinare dolci.
Il mio obbiettivo è vivere congiungendo la mia grande passione per la storia e la vita campagnola con il mondo e la tecnologia moderna.
Nel 2011 iniziai a frequentare diversi eventi d’ispirazione storico / fantasy, ma dal 2015 incentrai le mie attenzioni sul mondo della rievocazione storica. Da allora sto cercando di crescere e migliorarmi per imparare di più riguardo le epoche che riporto in vita, non solo con un abito ma anche con la mente.

28312102_1835895586423540_680686557_o
Rievocazione “De Sancto Nazario 1859”, presso il Castello Sannazzaro / © labdiën photography

Da alcuni anni sono la custode dei ricordi della mia famiglia, cosa che mi rende parecchio orgogliosa. Tra le pagine di questo blog vi racconterò il perché è nato questo bisogno di sapere – tramutato poi in vera e propria passione – e troverete alcuni dei racconti sui miei avi, persone normali che hanno segnato la storia della mia vita.
Amo da sempre gli animali e la loro compagnia; ho avuto l’onore di vivere con gatti, cani, cavalli, conigli, uccellini, ecc.. ma durante il caldo luglio 2013, arrivò zampettando nella mia vita un adorabile furetto femmina di nome Nymeria.

Screenshot (9)
Varie foto scattate da me a Nymi dal 2013 a oggi (Lo so,sembra sempre un cucciolo!)

Il mio sogno nel cassetto è quello di aprire una fattoria didattica con persone che lavorano in abito storico. Vorrei mostrare – e far riscoprire – ai visitatori la vita rurale nel diciannovesimo secolo, metterli in contatto con gli animali e farli accomodare in una sala da tè dove gustare ricette dal sapore rustico e antico.
Adoro viaggiare (non solo leggendo come ho già detto, ma anche fisicamente) e donare il mio cuore ad ogni luogo che visito.. soprattutto alla Scozia, che ho particolarmente amato e visitato per la prima volta nel 2015. Qui creerò dei “Diari di bordo”, dove vi narrerò dei miei viaggi passati e futuri.
Ho sempre amato scrivere diari (soprattutto perché mi riesce difficile esprimere i miei pensieri a voce alta), raccogliendo i momenti delle giornate che passano così da averne sempre memoria. Quando ho deciso di lanciarmi in questa nuova avventura, ho pensato che scrivere un blog è come aprire un diario: la prima pagina sarà sempre bianca, ma è un punto di partenza dove superare timori e creare un mio spazio personale dove esporre con entusiasmo le mie passioni.
Qui troverete parte del il mio mondo e spero vivamente di raccontare sempre cose interessanti da condividere con persone dai gusti affini o persone che pian piano stanno entrando a piccoli passi nel grande mondo che è la storia.
Perché ho scelto il nome “Ancient Scent”? Immaginatevi questo blog come un piccolo cottage, costruito secoli fa, dove ripararvi ogni volta che volete scappare dalla routine quotidiana.. Ora non mi dilungo oltre e vi lascio in questo luogo che “profuma di antico”…

Jessica.

(La foto del cottage in copertina è un mio scatto. Irlanda, agosto 2017)

6 risposte a "Apriamo la porta del mio mondo antico.."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...